Cerca

Devender Kumar, nei suoi cocktail a Hong Kong unisce India e Italia

La carriera di Devender Kumar inizia in India, suo Paese natale, nel 2006, dove lavora in importanti bar tra Delhi e Mumbai. Qui si trova a capo del bar team del rinomato ristorante Ellipsis, ma ottiene anche un ruolo dietro al bancone del bar del celebre Taj Hotel. 


Devender Kumar
Devender Kumar durante la preparazione di un cocktail

Nel 2013, Kumar si sposta a Hong Kong, dove si unisce al team del ristorante stellato “8 1⁄2 Otto e Mezzo Bombana” come head mixologist. Qui l’esperienza nel mondo del bartending di Kumar raggiunge un livello superiore, ha la possibilità di affinare il suo palato e di comprendere al meglio il mondo del cibo, ampliando gli orizzonti della sua creatività grazie all’ispirazione fornita dallo splendido contesto dell’iconico ristorante italiano di Chef Umberto Bombana. 


Devender Kumar mentre prepara il bicchiere per un cocktail
Devender Kumar mentre prepara il bicchiere per un cocktail

Oltre ad aver stilato una cocktail list di livello mondiale, e ad aver portato “8 1/2 Otto e Mezzo” nelle liste dei World’s 50 Best Bars (classificato al 26° posto nel 2017) e degli Asia’s 50 Best Bars (24° nel 2018), Kumar si è anche costruito la reputazione di una delle personalità più affabili e gradevoli a Hong Kong, sia tra i colleghi del suo settore, sia tra i suoi ospiti. Il suo repertorio professionale si basa sia sulla sua abilità di accogliere i clienti e di creare per loro esperienze memorabili con la sua tecnica di flair, sia sulla sua maestria di servire cocktail estremamente sofisticati. 


Devender Kumar
Devender Kumar

Kumar ha ricevuto diversi riconoscimenti personali: è stato eletto Bacardi Martini Grand Prix India Flair Champion (2009), si è posizionato 5° nel World Bacardi Martini Grand Prix (2009), è stato nominato India’s Bartender of The Year per la Diageo World Class (2012) e Bartender of the Year a Hong Kong e Macau per Drink World Asia (2017).



English version


Devender Kumar began his bar career in his native India in 2006, working in top bars in both Delhi and Mumbai, where he headed up the bar team of renowned Mumbai restaurant Ellipsis, and also had a stint behind the bar at the illustrious Taj Hotel. 


In 2013, Kumar moved to Hong Kong where he joined the team at Michelin-starred eatery 8 1⁄2 Otto e Mezzo Bombana as its head mixologist. It was here that Kumar took his bartending expertise to the next level, further refining his palate and understanding of food, stretching the bounds of his creativity in the inspiring surroundings of Chef Bombana’s iconic Italian restaurant. 


In addition to crafting a world class cocktail programme and steering 8 1/2 Otto e Mezzo onto both the World’s Best Bars (No. 26, 2017) and Asia’s 50 Best Bars (No. 24, 2018) lists, Kumar has also established a reputation as one of Hong Kong’s most affable and likeable hospitality personalities, amongst both industry friends and guests alike. His professional repertoire is defined in equal measures by his flair for hosting guests and creating memorable experiences, as it is his mastery of the fine craft of cocktails. 


Kumar has received several prestigious personal recognitions including Bacardi Martini Grand Prix India Flair Champion (2009), 5th place in the World Bacardi Martini Grand Prix (2009), India’s Bartender of The Year, Diageo World Class (2012), and Bartender of the Year for Hong Kong and Macau, Drink World Asia (2017).


40 visualizzazioni