Cerca

Al Mauriziano di Torino c’è profumo di bene

La malattia è un’esperienza che non deve essere vissuta da soli. Anche i piccoli gesti aiutano ad affrontare i momenti difficili e al Mauriziano si vuole sì curare il corpo, ma anche portare sollievo allo spirito. Ne hanno parlato ieri, nella giornata del Venerdì Santo, lo psichiatra Paolo Crepet e la cardiologa Tiziana Aranzulla. Un incontro con al centro il benessere del malato, visto come un’unica entità indivisibile. Per curarne il corpo, bisogna prendersi cura anche della mente.



811 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti